Cerca

Generali: trimestrale, risultato operativo segmento danni a 393mln euro (+26%)

Finanza

Milano, 13 mag. - (Adnkronos) - Generali chiude il primo trimestre del 2011 con un risultato operativo del segmento danni in crescita del 26% a 393 milioni di euro. A livello geografico, buone le performance del risultato in Germania (+173,6%), Italia (+18,7%), Francia (+9,9%), Spagna (+78,7%) e Austria (+19,2%).

L'elevata redditivita' del business emerge dal combined ratio a 96,1%, che ha beneficiato, spiega Generali, sia della crescita della raccolta sia della minore sinistralita' del periodo. La riduzione di quest'ultima, dal 70,2% al 68,3%, e' per la maggior parte attribuibile, fa sapere il leone, a un minore impatto di sinistri catastrofali. Senza considerare il peso di tali eventi, la sinistralita' corrente migliora di 0,9 punti percentuali, riflettendo il miglioramento nel ramo auto nei principali Paesi di operativita' e quello nel ramo non auto soprattutto in Italia. I Paesi dell'Europa Centro-orientale si confermano per la migliore redditivita' tecnica con un combined ratio a 87,6%.

I premi complessivi danni registrano una crescita del 2,1% a 6.792 milioni di euro, grazie alla raccolta positiva di tutte le linee di business, ad eccezione del comparto aziende che risente maggiormente del difficile quadro macroeconomico presente in alcuni importanti Paesi di operativita' del Gruppo. Alla raccolta hanno contribuito positivamente la Germania (+2,6%), la Francia (+3,3%), i Paesi dell'Europa centro orientale (+0,7%) e la Svizzera (+14,5%). In Italia, la raccolta complessiva e' sostanzialmente stabile (-0,9%) mostrando un andamento positivo nel ramo auto (+1,7%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog