Cerca

Mantova: De Capitani, tempio zootecnia, rappresenta 20% totale lombardo

Economia

Milano, 13 mag. (Adnkronos) - Tappa a Gonzaga (Mantova), nella frazione di Palidano, per l'assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia Giulio De Capitani che, nell'ambito dell'AgricolTour per gli istituti tecnici di agraria delle province lombarde, ha incontrato gli studenti dell'Istituto di istruzione superiore 'P.A. Strozzi'. Ad accoglierlo, accanto al preside Vanni Savazzi e al dirigente dell'Ufficio scolastico regionale Giordano Pachera, anche l'assessore provinciale Maurizio Castelli.

Insieme, rispondendo alle domande dei ragazzi, hanno trattato i principali temi del settore primario lombardo e in particolare quelli piu' sentiti nella provincia di Mantova, a partire dall'applicazione della Direttiva nitrati alle agro-energie, dalla multifunzionalita' alla riforma della PAC e alla difesa delle tipicita' enogastronomiche. "La provincia di Mantova - ha sottolineato De Capitani - e' il tempio della zootecnia. La produzione agricola mantovana rappresenta il 20% sul totale lombardo. Qui le eccellenti produzioni suine e bovine sono trasformate nei prodotti Dop piu' famosi al mondo".

L'agricoltura mantovana vede prevalere le carni suine (circa il 17% del macellato nazionale, con un valore di 800 milioni di euro) e bovine (7% del macellato, nazionale con un valore di 400 milioni di euro), passando poi ai due grandi formaggi (grana padano e parmigiano reggiano) per circa 230 milioni di euro. Tra le produzioni vegetali spiccano il melone mantovano Igp (con oltre il 10% della produzione nazionale) e la pera mantovana. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog