Cerca

Generali: Bernheim fa causa al Leone, chiede 20 mln e danni morali

Finanza

Milano, 13 mag. - (Adnkronos) - La buonuscita accordata all'ex presidente delle Generali Cesare Geronzi, pari a 16,7 milioni, non va giu' all'ex presidente Antoine Bernheim, tuttora presidente onorario del Leone, che passa alle vie legali e chiede alla compagnia triestina un trattamento economico equiparabile a quello del suo successore. Lo riporta il quotidiano Il Piccolo di Trieste, nella sua edizione online.

Bernheim, scrive Il Piccolo, "ha dato mandato formale a un noto legale parigino di scrivere al consiglio di amministrazione delle Generali avanzando una richiesta di risarcimento che viene indicata in 20 milioni di euro oltre ai danni morali".

"'Ho promosso questa azione legale con l'unico obiettivo di sottolineare l'assurdita' della somma pagata come buonuscita all'ex presidente Geronzi' - conclude il quotidiano giuliano - ha fatto sapere tramite un suo portavoce il banchiere parigino. E per avvalorare il suo proposito aggiunge che 'se vincero' la causa per ogni euro che Geronzi restituira' alle Generali a mia volta investiro' un euro nel territorio triestino'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog