Cerca

Milano: Carelli (SkyTg24), rispettate regole in faccia a faccia Pisapia-Moratti

Politica

Bagnaia (Siena), 13 mag. - (Adnkronos) - "Sono convinto di aver rispettato le regole sottoscritte e condivise dai due candidati che prevedevano dei tempi precisi e contingentati, e soprattutto prevedevano che il primo a parlare sarebbe stato Pisapia e l'ultimo a parlare sarebbe stato la Moratti". Lo ha detto Emilio Carelli, direttore di SkyTg24, a proposito delle polemiche nate dal faccia a faccia tra i due candidati sindaco di Milano Giuliano Pisapia e Letizia Moratti, registrato e trasmesso dal canale all news di Sky.

"Quindi avevo due alternative: se fossi stato in diretta sicuramente avrei concesso la replica immediata a Pisapia, ma essendo un programma registrato -ha spiegato Carelli parlando con i giornalisti a margine del convegno 'Crescere tra le righe'- in corso a Borgo La Bagnaia- il rischio era che in base alle regole sottoscritte se non venivano rispettate uno dei due candidati avrebbe potuto invalidare il faccia a faccia".

"Ho preferito rispettare le regole e poi aggiungere, e questa e' la cosa importante, un codino finale -ha spiegato ancora Carelli- che dava conto della posizione di Pisapia riportando testualmente le sue dichiarazioni e le sue parole". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog