Cerca

Cassazione: va multata l'indifferenza verso i cani

Cronaca

Roma, 13 mag. - (Adnkronos) - Va multata l'indifferenza nei confronti dei cani. Lo intima la Cassazione che sottolinea come la linea dura sia volta a punire non solo l'abbandono in se' ma quel "senso di trascuratezza o disinteresse verso qualcuno o qualcosa, o anche la sola mancata attenzione". Un atteggiamento, dice la Suprema Corte, che "in controtendenza con l'accresciuto senso di rispetto verso l'animale e' avvertito nella coscienza sociale come una ulteriore manifestazione della condotta di abbandono che va dunque interpretato in senso ampio e non in senso rigidamente letterale".

In questo modo, la Terza sezione penale ha convalidato una multa di mille euro per abbandono di animali nei confronti di un 56enne pugliese, Giovanni M., colpevole di essere rimasto completamente "indifferente" allo smarrimento del suo cane. A nulla e' valsa la difesa dell'uomo volta a dimostrare che il cane si era perso in una battuta di caccia e vane erano state le ricerche nella immediatezza e nei giorni successivi. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog