Cerca

Immigrati: Parroco Lampedusa, parlamentari vengano in vacanza sull'isola

Politica

Citta' del Vaticano, 13 mag. - (Adnkronos) - ''Invito tutti i parlamentari di governo e opposizione a venire in vacanza a Lampedusa, per dimostrare che e' possibile farlo, che non c'e' emergenza. Cosi' prendono atto di quello che sta avvenendo e poi affrontano la situazione nelle aule parlamentari''. Lo dice all'Adnkronos don Stefano Nastasi, parroco di Lampedusa, lanciando un appello ai politicii di maggioranza e opposizione. ''E' ora di litigare di meno e di essere piu' operativi'', spiega ancora il sacerdote. In queste ore a Lampedusa ''non c'e' caos, la situazione e' gestita regolarmente, gli immigrati non si vedono nemmeno per le strade. E' un flusso ininterrotto che passa dall'isola e va verso la terra ferma, in questo senso -spiega- non c'e' emergenza, la situazione dentro il paese e' serena''.

Quanto agli approdi di immigrati di queste settimane, ''non si puo' parlare esattamente di sbarchi, la gente viene piuttosto raccolta in mare''. La stagione turistica genera forte preoccupazione: ''il Governo ha parlato molto e fatto poco, fra la gente c'e' un senso di rassegnazione, non abbiamo bisogno di campi da golf, qui bisogna lavorare'', osserva.

''Bisogna fare qualcosa per il turismo - aggiunge don Stefano Nastasi - per ora i prezzi dei voli sono rimasti gli stessi, non e' stato istituito nessun nuovo volo da altre localita' verso l'isola, bisogna intervenire''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog