Cerca

Milano: processo tassista morto, gup rigetta Comune parte civile

Cronaca

Milano, 13 mag. - (Adnkronos) - Il Comune di Milano non sara' parte civile nel processo sulla morte del tassista Luca Massari. "Spiace -spiega il vice sindaco, Riccardo De Corato, al termine dell'udienza preliminare a carico di tre imputati- che il gup abbia rigettato la richiesta del Comune di Milano di costituirsi parte civile sulla scorta della considerazione che l'omicidio e' un reato contro la persona, dunque la vicenda sarebbe personale".

"Abbiamo cercato -aggiunge- di far valere la buona ragione che l'amministrazione e' persona offesa, visto che il povero Luca Massari stava svolgendo un servizio pubblico. E abbiamo sottolineato gli investimenti sulla sicurezza fatti per la categoria. Era un impegno che avevamo preso per manifestare vicinanza alla famiglia e condannare fermamente la brutale aggressione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog