Cerca

Teatro: 'Prometeo in Blues', la storia del mito nella Grecia dei colonnelli

Spettacolo

Roma, 13 mag. (Adnkronos) - La storia del mito in musica.Lo spettacolo Prometeo in Blues, presentato in Italia, Brasile, Bolivia, Peru' e Argentina, ideato e diretto da Raffaele Schettino e Mara Calcagni dell'associazione culturale Groucho Teatro - Centro di Ricerca Teatrale, sara' in scena domani sera all'Atelier - Metateatro, di Roma con una versione rinnovata della drammaturgia e della messinscena, prima di andare in Germania per un mini tour a giugno. La storia e' ambientata durante la dittatura dei colonnelli in Grecia, il protagonista Alexander e' un militare. Passa dalla parte della resistenza e viene fatto prigioniero. Nei sui ultimi 5 minuti prima dell'esecuzione ci racconta di Prometeo, colui che ha donato il fuoco agli uomini. Nei suoi deliri, Alexander finisce per identificarsi con il personaggio mitico, parlando la sua stessa lingua, il greco antico.

Racconta del mito in prima persona, in parallelo con la sua esperienza di resistenza e di amore nello sfondo di musiche antiche e recenti che richiamano il senso profondo di un Blues delle origini. Alexander e' incatenato ad una sedia ma l'azione scenica che propone l'interprete, Raffaele Schettino e' frutto della preparazione e dall'allenamento con i princi'pi di danza degli Orixa', danza afro-brasiliana di origine rituale e focalizza la ricerca sui princi'pi di Antropolgia Teatrale. I princi'pi di energia della danza degli Orixa' aiutano l'attore a passare da un personaggio all'altro, cioe' da una qualita' d'energia all'altra. Prometeo in Blues, malgrado sia un monologo, e' una testimonianza di questo 'polmone corale', che respira nel quotidiano rituale del gruppo, nelle sue relazioni sociali, dentro e fuori di esso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog