Cerca

Giornalisti: assessore Sicilia Missineo, con Calabro' informazione perde grande uomo

Cronaca

Palermo, 13 mag. - (Adnkronos) - "Conoscevo Mimmo Calabro' da tanti anni. Era grande amico di mio papa', poi lo e' diventato anche per me, ci accomunava il fatto che entrambi avevamo le nostre radici a Reggio Calabria. Oggi piango il collega giornalista, ma soprattutto l'amico al quale sono rimasto sempre legato". E' il ricordo di Mimmo Calabro', giornalista della Gazzetta del Sud, scomparso improvvisamente la notte scorsa, da parte dell'assessore regionale ai Beni culturali e all'Identita' siciliana, Sebastiano Missineo.

"E' stato un uomo che ha servito fino in fondo il suo mestiere, - aggiunge Missineo - sempre attento alle sollecitazioni del territorio e con uno spirito di liberta', che ha animato il suo lavoro e che ho sempre rispettato. Per lui la professione contava piu' di tutto".

"La sua scomparsa - aggiunge - e' una perdita pesante non solo per quanti, come me, hanno avuto il privilegio di conoscerlo e di apprezzarne le ineguagliabili qualita' di uomo, di giornalista e di scrittore, ma per tutto il mondo dell'informazione e della cultura siciliana. Mimmo manchera' a tutti. Alla sua famiglia porgo i sentimenti piu' sinceri di partecipazione al grande dolore. Personalmente lo ricordero' sempre e, con sincera e profonda commozione, lo abbraccio con affetto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog