Cerca

Amministrative: Pdl Toscana, serve cambiamento come a Prato e Viareggio

Politica

Firenze, 13 mag. - (Adnkronos) - ''Per ora la disaffezione verso il centro-sinistra governante si e' manifestata con un crescente astensionismo, come dimostra il dato delle regionali di un anno fa, quando il 40% dei toscani rimase a casa. Abbiamo l'opportunita' di far capire a quei toscani che restare a casa non basta, che il loro segnale non e' stato raccolto dal centro-sinistra''. Lo afferma in una nota Massimo Parisi, coordinatore regionale del PdL Toscana, in vista del voto alle amministrative.

''Dei 33 comuni al voto oggi ne amministriamo 7; in uno di questi, Castiglione della Pescaia - prosegue Parisi - siamo stati esclusi con l'inganno, come dimostrera' l'inchiesta della Procura della Repubblica di Grosseto. In Toscana cambiare si puo' e si deve, e l'unico modo per voltare pagina e' dare fiducia ai nostri candidati a sindaco e a presidente di provincia e ai candidati consiglieri delle nostre liste. Cosi' facendo - conclude - potremo replicare il 'miracolo Prato' e il 'miracolo Viareggio'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog