Cerca

Uranio: Lai (Pd Sardegna), sequestro poligono Quirra penalizza pastori e popolazioni residenti

Economia

Cagliari, 13 mag. - (Adnkronos) - "Il sequestro del Poligono interforze del salto di Quirra da parte del Tribunale di Lanusei sfratta i pastori e le greggi che in quel territorio insistono da decine di anni, pagando peraltro per il diritto al pascolo. Tale decisione, da una parte suscita ulteriore preoccupazione per le condizioni ambientali e per i rischi per la salute di chi in quel territorio ci abita e ci lavora, dall'altra aggrava ancora di piu' le condizioni economiche e sociali di quel territorio''. Lo afferma Silvio Lai, segretario regionale del Pd Sardegna a proposito del sequestro cautelativo del Poligono Interforze del Salto di Quirra, nel sud est della Sardegna e al conseguente divieto di pascolo sui terreni.

"Chiediamo che la Regione convochi con urgenza i sindaci dei Comuni sui cui territori grava i poligono interforze - afferma Lai - e insieme chiedano al Governo nazionale che l'applicazione della legge nazionale 898, che garantisce in altre zone dell'isola l'indennizzo ai pescatori che non possono pescare nelle acque dove insistono altri poligoni (Teulada), sia estesa con un decreto urgente anche ai pastori di quel territorio affinche' anch'essi siano indennizzati dal blocco dei territori. Non vediamo nessuna differenza e confidiamo che il Presidente della Regione operi rapidamente quanto incisivamente''.

''Siamo conviti - conclude Lai - che il benessere di una Regione non deriva da un'economia di guerra con i suoi pericoli e veleni che ne compromettono il presente e il futuro e di cui i sardi pagano piu' costi di altri territori, ma economie di pace, di industria, agricoltura, turismo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog