Cerca

Veneto: assunzioni in ripresa con riattivazione domanda estera (3)

Economia

(Adnkronos/Labitalia) - Da parte sua, Sergio Rosato, direttore di Veneto Lavoro, ha dichiarato: "La curva discendente della crisi occupazionale si e' fermata, assistiamo a una modesta ripresa, il mercato del lavoro sta cambiando; le aziende, soprattutto quelle industriali, dovranno ristrutturarsi; il sistema di istruzione e formazione dovra' orientare in modo piu' efficace i giovani".

L'occupazione dipendente, tra il 26 giugno 2008 e il giugno 2010, c'e' un saldo negativo di 70mila unita' (di cui 50-60mila provenienti dal solo settore industria). Diverso l'andamento dei 'dintorni' del lavoro dipendente: per il lavoro intermittente, cioe' a chiamata, al 31 dicembre 2010 risultano 49mila posizioni aperte rivolte soprattutto a nel comparto turistico-alberghiero; per il lavoro occasionale accessorio, a marzo 2011 sono 2.330.000 i voucher venduti nel Veneto, pari al 15% della percentuale nazionale.

Per il lavoro parasubordinato (principalmente nella pubblica amministrazione), al 31 dicembre 2010 risultato 31.700 posizione aperte. Per il lavoro domestico, nel 2010 risultano nel 2010 ci sono state 23 mila assunzioni. Per i lavori socialmente utili, si e' avuta una triplicazione del triennio 2008-2010, arrivando nel 2010 a 2500.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog