Cerca

Editoria: Ceccherini, lanciamo il portale dei giovani italiani, sara' la loro voce (3)

Economia

(Adnkronos) - E una fiducia che scende ulteriormente allo 0,6%, se riferita ai partiti politici e capace addirittura di scendere allo 0,2% se si parla degli uomini politici. Da questi numeri sembra che la classe dirigente si sia chiusa in un fortino ed abbia ritratto il ponte levatoio, lasciando chi - per tempo non si e' accomodato dentro - 'fuori': fuori dal sistema, fuori dalle opportunita', fuori dall'occupazione, fuori dal futuro. Ma il nostro motto di oggi e' Life is now, can't wait!''.

Secondo Ceccherini c'e' un grande lavoro da fare per passare - nell'opinione dei giovani, testimoniata dalla ricerca Gfk Eurisko - ''da uno Stato che oggi fa senso al senso dello Stato''. E proprio per questo il presidente dell'Osservatorio Permanente Giovani Editori ha invitato i giovani italiani, ad utilizzare - dal 22 ottobre prossimo - questo portale dedicato loro, per contribuire, anche con questo nuovo strumento, ad una nuova alleanza con il mondo dell'editoria, che potra' 'cortocircuitare' i contributi dei giovani dal web alle pagine di carta dei loro giornali tradizionali, ''per dare ai giovani quel protagonismo che non hanno mai avuto''.

''E per inaugurare cosi' la primavera - ha proseguito il presidente Ceccherini - dell'editoria italiana, facendo entrare in questo mondo, attraverso questo nuovo portale: tanta aria fresca, tante facce nuove, piu' mondo digitale e piu' visione internazionale''. ''Una primavera dell'editoria - ha concluso Ceccherini - che spero possa contribuire ad aprire nel Paese una nuova stagione: quella del cambiamento''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog