Cerca

Governo: Zingaretti, spostamento ministeri e' follia antieconomica

Politica

Roma, 13 mag. - (Adnkronos) - ''Spostare un ministero da Roma costerebbe centinaia di milioni di euro, aumenterebbe la burocrazia senza nessun vantaggio per i cittadini italiani. Si tratterebbe di una follia anti economica e anti italiana, e soprattutto anti romana, che non ha ne' capo ne' coda. Ricordo inoltre che ogni stato federale, come l'Italia dovrebbe diventare, ha poteri decentrati ma il potere statale, e quindi i ministeri, sono nella capitale. E' cosi' a Washington e a Berlino, non vedo perche' non dovrebbe essere cosi' anche a Roma''. Lo dichiara in una nota il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog