Cerca

Napoli: Lettieri, mai piu' a Roma col cappello in mano, ce la faremo da soli

Politica

Napoli, 13 mag. - (Adnkronos) - "Presidente, se verro' eletto sindaco di Napoli non verro' a Roma con il cappello in mano, ce la faremo noi". Cosi' il candidato sindaco di Napoli Gianni Lettieri si e' rivolto al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, dal palco della Mostra d'Oltremare durante la chiusura della sua campagna elettorale.

"Mi vedrai a collaborare al tuo fianco", ha aggiunto Lettieri, che ha poi raccontato un episodio accaduto a un suo candidato, Antonio Esposito della lista. 'Liberi con Lettieri', minacciato questa mattina nel quartiere dei Colli Aminei: "E' stato avvicinato da un geometra che gli ha detto 'Se verra' eletto Lettieri non avrai vita facile'. E' questa la legalita' di una sinistra che ha dovuto cancellare le primarie per il voto inquinato", ha raccontato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog