Cerca

Immigrati: lacrime e polemiche a funerali profughi morti a Lampedusa/Adnkronos (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Ancora piu' duro il sindaco, che esordisce alla funzione religiosa sostenendo di non volere polemizzare, pero' poi sottolinea: ''I politici tutti, sia quelli nazionali che europei si devono vergognare per quello che sta accadendo. Vengono qui a fare promesse che poi non mantengono, e noi non li vogliamo. Si giocherella sempre sulla parola accoglienza, tra Nord e Sud''. E sostiene che sia nata ''la sindrome della paura che l'immigrazione crea problemi. Ma non e' cosi' e non e' mai stato cosi'. Lampedusa vuole solo dire al mondo che vuole continuare ad accogliere i migranti, ma vuole anche continuare a vivere di turismo''.

Ad accompagnare i tre feretri sono stati i ragazzi del coro della Parrocchia di don Stefano. Il momento piu' triste alla fine della funzione religiosa, quando i tre feretri sono stati sistemati, spogli, nei tre loculi. Dove non verra' mai apposto il loro nome. Il cimitero dei senza nome.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog