Cerca

Giustizia: Berlusconi, maggioranza Consulta in mano a sinistra

Politica

Napoli, 13 mag. (Adnkronos) - "Dopo la fine del regime fascista i padri costituenti per evitare il regime hanno diviso i poteri tra capo Stato, Corte e assemblee. Questo oggi non funziona piu' perche' se una legge non piace ai pm di Magistratura democratica, loro la portano davanti alla Consulta che e' formata in maggioranza da giudici di sinistra e viene abrogata". Lo dice Silvio Berlusconi parlando a Napoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog