Cerca

Spiagge: Miele (Pdl), diritto di superficie garanzia sviluppo balneare

Economia

Roma, 13 mag. - (Adnkronos) - "Con il decreto sullo sviluppo firmato oggi dal Capo dello Stato, il Governo e' riuscito ad allontanare definitivamente gli effetti negativi che l'applicazione della direttiva comunitaria Bolkestein avrebbe portato all'intero comparto balneare." Lo ha dichiarato in una nota Giancarlo Miele, presidente della commissione Sviluppo Economico e Turismo della regione Lazio.

"L'introduzione del diritto di superficie - prosegue Miele - si discosta notevolmente dal precedente e piu' stringente regime delle concessioni demaniali garantendo cosi' una concreta possibilita' di sviluppo a tutto il comparto. Inoltre, con l'istituzione dei distretti turistico-balneari, riusciremo a sostenere le imprese che operano sul nostro territorio con particolare riguardo alle opportunita' di investimento, di accesso al credito e di semplificazione nei rapporti con le pubbliche Amministrazioni che ad oggi costituiscono uno scoglio con cui molte imprese devono fare i conti".

"Immaginare che tutte le aziende presenti su un determinato territorio si accordino e si presentino come un'unica identita' non potra' far altro che portare indubbi vantaggi a tutto il settore. Sono convinto - conclude Miele - che il decreto sullo sviluppo, seppur con le modifiche apportate su richiesta del Quirinale, sara' in grado di favorire una crescita concreta dell'intero comparto allontanando le incertezze sul futuro che di fatto, fino a ieri, ne avevano impedito un adeguamento alle richieste di un turismo in continua evoluzione."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog