Cerca

Roma: devasta bar e investe due volte ragazzi con fuoristrada, arrestato

Cronaca

Roma, 14 mag. - (Adnkronos) - Dopo aver messo a soqquadro un bar, e' salito a bordo della sua jeep e ha investito due giovani ferendoli gravemente. E' successo l'altro ieri sera a Cave, in provincia di Roma, in un bar, ritrovo di molti giovani del luogo. L'uomo, un 35enne di Cave, giunto a bordo di un potente fuoristrada, e' entrato nel locale e, senza apparente giustificazione, dopo aver infastidito la barista, ha iniziato a inveire contro questa e altri avventori. Due giovani hanno quindi tentato di calmarlo ma l'uomo li ha minacciati con un martello nel frattempo prelevato dalla vettura.

Non contento, e' salito in macchina e, dopo aver innestato la prima, si e' scagliato contro alcuni tavolini posti all'esterno del bar per poi fare retromarcia e ripartire investendo questa volta i due giovani che poco prima avevano tentato di placarlo, uno dei quali e' rimasto schiacciato contro la parete esterna del locale. Preso ormai da un raptus incontrollabile, l'uomo ha effettuato una ulteriore retromarcia, ha investito nuovamente entrambi i feriti che giacevano a terra e solo dopo questa ennesima manovra sconsiderata ha deciso di andarsene a bordo del veicolo a tutta velocita'.

Sul posto sono subito accorse tutte le pattuglie della Compagnia di Palestrina disponibili che hanno trovato una scena raccapricciante. L'esterno del bar era devastato. I due giovani giacevano ancora a terra. Uno dei due aveva una profonda ferita a una gamba dalla quale fuoriusciva molto sangue mentre l'altro aveva varie lesioni al capo, a una gamba e a un braccio. Sono subito stati trasportati all'Ospedale di Palestrina e trattenuti in osservazione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog