Cerca

Iran: ondata di impiccagioni in tutto il paese, eseguite 11 pene capitali

Esteri

Teheran, 14 mag. - (Adnkronos/Aki) - Nuova ondata di condanne a morte eseguite nella Repubblica Islamica. Secondo i media iraniani, sette uomini sono stati impiccati per traffico di droga nei penitenziari di Kerman, nel sud, Qazvin, ad ovest e Tonekabon, nel nord. Altre quattro persone accusate di stupro sono salite sul patibolo a Yazd, nell'Iran centrale, tre delle quali sono state giustiziate in pubblico.

Nella Repubblica Islamica il possesso di piu' di 30 grammi di sostanze stupefacenti e' punibile con la morte, cosi' come l'omicidio, lo stupro, la rapina a mano armata e l'adulterio. Con le condanne di oggi sale a oltre 120 il numero delle sentenze capitali eseguite in Iran dall'inizio dell'anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog