Cerca

Reggio Calabria: inchiesta su centro Aism, sequestrato immobile

Cronaca

Reggio Calabria, 14 mag. - (Adnkronos) - I carabinieri della Stazione di Bova Marina hanno sequestrato un grosso immobile in contrada Spina Santa che doveva essere adibito a centro Aism, una struttura socio-sanitaria da adibire a centro di riabilitazione per malati di sclerosi multipla in grado di ospitare anche i familiari dei pazienti per trascorrere insieme il ciclo di cure. Contemporaneamente all'esecuzione del sequestro probatorio emesso dalla Procura di Reggio Calabria, i militari hanno acquisito documentazione tecnico-amministrativa nell'area tecnica della Comunita' montana versante Jonico Meridionale Capo Sud che ha sede a Melito Porto Salvo.

La struttura sarebbe dovuta essere consegnata nel maggio dello scorso anno, dopo lavori finanziati dal Por Calabria e dalla campagna Trenta ore per la vita promosse dall'Aism per oltre tre milioni di euro. Sulla carta il centro e' addirittura collaudato, mentre in realta' i carabinieri hanno gia' riscontrato ''una situazione di profonda difformita' tra quanto collaudato dagli organi tecnici preposti alla direzione e controllo dei lavori'' e quanto realmente esiste, cioe' ricoveri per animali e un immobile lontano dall'essere completato. Le indagini proseguono per accertare le responsabilita'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog