Cerca

Roma: Alemanno, arti marziali scuola di vita per giovani

Sport

Roma, 14 mag. - (Adnkronos) - L'Ente Nazionale di Azione Sociale e Promozione Sportiva (Endas) riconosciuto dal Coni in collaborazione con il comune di Roma, ha organizzato questa mattina uno stage di arti marziali al palazzetto dello sport in viale Tiziano a Roma. Durante la manifestazione sportiva si e' svolto un torneo ad esibizioni denominato 'The Champions'. Le discipline orientali presenti erano: karate, judo, taekwondo, ju jitsu, budo defense jitsu, krav maga, fu shih kenpo, aikido, iaido.

L'evento ha visto la partecipazione di squadre romane di tutte le eta'. "Le arti marziali sono una disciplina che rappresenta una scuola di vita, soprattutto per i giovani, insegnano l'autocontrollo e tengono lontano dalla violenza". Ha dichiarato il sindaco di Roma Gianni Alemanno intervenuto all'incontro per premiare i maestri romani di arti marziali piu' meritevoli.

"Per fortuna le arti marziali non vengono piu' considerate come in passato disciplina violenta, sono esattamente il contrario. - ha proseguito il sindaco - Sono sport che educano al controllo di se stessi, non accade quasi mai che un praticante di arti marziali venga coinvolto in risse o altri fatti del genere. E' una scuola di vita, - ha concluso - le palestre di arti marziali sono luoghi importanti soprattutto per i giovani perche' e li' che imparano a sviluppare autocontrollo e a dire di no alla violenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog