Cerca

Amministrative: D'Alia, a Bagheria coalizione ampia di moderati

Politica

Palermo, 14 mag. - (Adnkronos) - ''A Bagheria insieme alle altre forze politiche con noi alleate, abbiamo dato vita ad un progetto comune che trova sul territorio locale significative convergenze. Si tratta di una coalizione molto ampia di moderati che, oltre Udc e Fli, comprende una vasta area del Pd e dell'Mpa, insieme ad una lista civica. Ed e' il progetto al quale, a livello nazionale, stanno lavorando Pier Ferdinando Casini, Lorenzo Cesa e tutti i dirigenti Udc, ovvero riaggregare quell'area moderata che e' stata espulsa dalla 'stanza' delle decisioni politiche del Paese e che rappresenta la gran parte degli elettori italiani". Lo ha detto da Bagheria (Palermo) il capogruppo dell'Udc al Senato e coordinatore del partito in Sicilia, Gianpiero D'Alia, durante una manifestazione del partito, insieme al segretario nazionale Lorenzo Cesa, ai candidati dell'Unione di Centro alle prossime amministrative e con il candidato sindaco a Bagheria, Vincenzo Lo Meo.

"Berlusconi -ha aggiunto- ha preso i voti dei moderati, ma ne ha tradito il mandato elettorale, perche' fa una politica estrema (come accadde anche a Prodi) nella quale si e' ostaggio, appunto, della parte estrema della coalizione. Quest'alleanza a livello locale -conclude il coordinatore regionale Udc- ha trovato cosi' naturale consenso tra le forze che sostengono la candidatura a primo cittadino di Vincenzo Lo Meo, che ci fa concretamente credere all'esistenza di una alternativa democratica a livello locale, regionale e nazionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog