Cerca

Roma: tiene fidanzata sospesa nel vuoto da 13esimo piano e poi la violenta (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Tenuta segregata e nuda, e' stata costretta subire per oltre un giorno le violenze da parte dell'uomo che, calmatosi al termine dell'alterazione alcolica, ha finalmente acconsentito a lasciarla andare. Tornata a casa sua e aiutata dalla stessa amica che l'aveva ospitata in precedenza, a causa di continui malori, la donna ha deciso di presentarsi prima al pronto soccorso dell'Umberto I, dove e' stata medicata e dimessa e, successivamente, alla polizia per denunciare quanto da lei subito.

L'uomo e' stato rintracciato all'interno dell'abitazione della giovane, dove era tornato nel tentativo di convincere la donna a riappacificarsi con lui. Alla vista della polizia, L.M. ubriaco, ha aggredito gli agenti, nel tentativo di scappare, ma e' stato bloccato e accompagnato presso gli uffici del commissariato dove, al termine degli accertamenti, e' stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per sequestro di persona, violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog