Cerca

Iraq: rapito un cristiano nel nord del paese, chiesto riscatto

Esteri

Baghdad, 14 mag. - (Adnkronos/Aki) - Un cittadino iracheno di fede cristiana e' stato rapito a Kirkuk, nel nord dell'Iraq. Lo ha riferito il vice capo della polizia della citta', Torhan Abdul-Rahman, citato dall'agenzia d'informazione 'La voce dell'Iraq'. Secondo l'ufficiale, i rapitori hanno gia' chiesto alla famiglia un riscatto pari a 100 mila dollari per rilasciare l'ostaggio, la cui identita' non e' stata rivelata.

La vittima del rapimento e' un dipendente di una societa' di costruzione. L'allarme e' scattato ieri sera, quando l'uomo non ha fatto ritorno a casa. I familiari hanno allora provato a contattarlo via cellulare e a quel punto hanno ricevuto in risposta la richiesta del riscatto da parte dei rapitori. Secondo Abdul-Rahman 43 persone sono gia' state rapite a Kirkuk da inizio anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog