Cerca

Trani: imprenditore ucciso, colpito alla gola e al torace

Cronaca

Bari, 14 mag. - (Adnkronos) - Due colpi d'arma da fuoco alla gola e al torace: cosi' e' stato ucciso l'imprenditore edile Nunzio De Girolamo, 62 anni, di Trani il cui corpo e' stato ritrovato ieri sera in un pozzo delle campagne di Bisceglie. Questo risulta da un primo esame esterno del cadavere. Lunedi' il magistrato della Procura della repubblica di Trani, Michele Ruggiero, affidera' l'incarico per l'autopsia che dovrebbe essere svolta dal professor Alessandro Dell'Erba, medico legale.

Il pozzo si trova vicino in un uliveto vicino a un casolare. Nei pressi sono state trovate evidenti tracce di sangue. Particolare che fa pensare che l'imprenditore sia stato ucciso li' vicino, anche perche' l'omicidio e' avvenuto nella stessa giornata di ieri. I familiari dell'uomo ne avevano denunciato la scomparsa all'ora di pranzo. Nel tardo pomeriggio un contadino ha trovato il cadavere nel pozzo e ha dato l'allarme.

A circa 70 metri dal pozzo, sulla strada, c'era l'auto di De Girolamo, parzialmente data alle fiamme. L'incendio ha riguardato la parte posteriore della vettura. Per arrivare vicino al pozzo si attraversa un terreno arato: non c'e' una strada sterrata o asfaltata. I carabinieri che conducono le indagini non si sbilanciano nelle ipotesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog