Cerca

Omicidio Rea: nuovi esami su corpo, Melania uccisa nel bosco nel teramano/Il Punto

Cronaca

Ascoli Piceno, 14 mag. - (Adnkronos) - Melania Rea sarebbe stata uccisa dal suo assassino proprio nel bosco delle Casermette a Ripe Civitella, nel teramano, dove e' stato ritrovato il suo cadavere il 20 aprile scorso, due giorni dopo la scomparsa. E' quanto emerge dalle prime indiscrezioni dopo il nuovo esame effettuato dal professor Adriano Tagliabracci sul corpo della giovane mamma originaria di Somma Vesuviana uccisa con oltre trenta coltellate.

La morte della donna inoltre non risalirebbe al 20 aprile, quando e' stato trovato il cadavere dopo una segnalazione rimasta anonima, ma presumibilmente al giorno della scomparsa o a quello successivo. Intanto oggi nuovo vertice tra gli investigatori che stanno lavorando all'omicidio che non vede ancora nessun indagato. Un incontro che e' servito a fare il punto sulle indagini. Nei prossimi giorni saranno sentite alcune persone vicine alla vittima anche in relazione alle dichiarazioni rilasciate nel corso di alcune interviste.

Gli inquirenti sono in attesa anche dei risultati degli esami sui tabulati telefonici e sulle celle che potrebbero servire a fare chiarezza sulla presenza di Melania a Colle San Marco il 18 aprile scorso e di conseguenza sulla ricostruzione fatta dal marito, Salvatore Parolisi.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog