Cerca

Roma: litiga con il padre e accoltella carabiniere, arrestato

Cronaca

Roma, 15 mag. - (Adnkronos) - Un romano di 42 anni, gia' conosciuto alle forze dell'ordine, e' stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I fatti si sono svolti intorno alle 3.30 in un'abitazione di Via Yambo, zona Tiburtina: l'uomo aveva acceso un'animata discussione con il padre 70enne che, impaurito, ha chiesto aiuto al 112.

I militari, giunti sul posto, hanno raccolto la testimonianza del genitore, il quale ha raccontato di essere vessato da giorni dal figlio per ottenere delle somme di denaro. Il 42enne, che alla vista dei Carabinieri e' parso subito molto agitato, si e' rifiutato di esibire i documenti personali. Non solo: con uno scatto repentino, ha afferrato un coltello a serramanico e si e' scagliato contro i militari, ferendone lievemente uno alla mano. Dopo una breve colluttazione, i Carabinieri sono riusciti a disarmarlo e ad ammanettarlo.

Oltre all'arresto, nei confronti del 42enne e' scattata anche la denuncia per ricettazione: durante la perquisizione scattata nell'abitazione, i militari hanno sequestrato anche una Fiat Uno, risultata provento di un furto, sulla quale sono in corso ulteriori accertamenti. Il romano e' stato trattenuto in caserma dove attendera' di essere sottoposto al rito direttissimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog