Cerca

Milano: Berlusconi al seggio, non ho telefonino perche' mi controllano

Politica

Milano, 15 mag. (Adnkronos) - "Non ho il telefonino per un eccesso di controllo nei miei confronti". Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi all'intero del seggio in cui ha votato per le amministrative milanesi quando, prima di entrare nella cabina elettorale, gli hanno chiesto se avesse un telefonino. Berlusconi ha salutato tutte le persone presenti all'interno del seggio e uscendo ha augurato buona giornata ai giornalisti presenti.

Per il premier qualche applauso da parte dei sostenitori presenti alla scuola media di via Scrosati a Milano mentre una signora si e' rivolta a Berlusconi chiedendogli di "fare qualcosa per noi operai perche' facciamo la fame". Al premier e' stato chiesto anche che cosa abbia votato la prima volta che si reco' alle urne e Berlusconi ha risposto: "Chi se lo ricorda".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog