Cerca

Cinema: svelati a Cannes i 4 progetti coprodotti da Brasile e Italia

Spettacolo

Cannes, 15 mag. (Adnkronos/Cinematografo.it) - Sono stati annunciati questa mattina all'Italian Pavilion del Festival di Cannes i vincitori del bando di concorso per lo sviluppo di due progetti di lungometraggio italiani e due brasiliani, destinati ad una futura coproduzione tra i due paesi. L'iniziativa si colloca nell'ambito degli accordi di coproduzione Italia-Brasile raggiunti due anni fa tra il Mibac - Direzione Generale Cinema, il Csc Production e Ancine (Agenzia Brasiliana per il Cinema).

Per l'Italia i vincitori sono Giorgio Diritti e l'esordiente Francesco Costabile, il primo per Vanita' delle vanita' (prod. Arancia Film), progetto che sara' incentrato su un uomo impegnato in un viaggio in Amazzonia, alla ricerca della trascendenza: "Sono molto contento di questo segnale positivo. Il progetto prende le mosse da un mio lavoro documentaristico in Brasile di dieci anni fa, dove ho scoperto il piacere della gioia di vivere dei brasiliani, che mi ha riconciliato con il senso della vita stessa, ritrovando il sentimento di un'emozione primordiale, un grande coinvolgimento, di fatto la riappropriazione di quel che siamo: in Amazzonia l'uomo ritrova la propria radice biologica naturale anche in un momento ipertecnologico come questo".

Per lo sviluppo del film di Diritti saranno messi a disposizione 50.000 euro, con questa motivazione da parte del comitato formato da Elisabetta Bruscolini (Direttore Csc Production), dal regista Valerio Mieli (Dieci inverni), da Andre' Sturn (regista, distributore e presidente di Cinema do Brasil) e Alberto Flaksman (Head of International Affairs di Ancine). (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog