Cerca

Amministrative: Gubbio: unico comune in cui non si vota per festa Ceri (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'evoluzione moderna di quell'evento vede i ceraioli il mattino del 15 maggio incontrarsi per sorteggiare i due Capitani dei Ceri. A mezzogiorno al rintocco del Campanone del Palazzo dei Consoli avviene l'alzata dei ceri con un rituale che prevede il versamento di un recipiente d'acqua sul ognuno dei ceri. Alle ore 18 inizia la vera corsa, quando i ceri dopo essere stati benedetti iniziano il percorso tra le vie di Gubbio, portati in spalla dai ceraioli lungo un tragitto che termina presso la Basilica di S. Ubaldo.

Quest'anno i ceri sono stati restaurati e il 29 aprile, insieme alle nuove statue dei Santi sono stati presentati agli eugubini e alle numerose autorita' che, per l'occasione, gremivano la Basilica di Sant'Ubaldo. Le tre statue sono state anche benedette solennemente da Papa Benedetto XVI, l'11 maggio 2011 in Vaticano.

Il restauro, diretto dalla funzionaria della sovrintendenza Tiziana Biganti, coordinato dal comune di Gubbio e dall'universita' dei Muratrori, e' stato eseguito da vari artigiani eugubini i quali, a secondo delle proprie competenze, hanno permesso di riportare i tre ceri allo splendore originale. I precedenti restauri del 1984 avevano riguardato soltanto opere di consolidamento della struttura e qualche ritocco, mentre ora, grazie ad un lavoro paziente e radicale durato cinque mesi, i colori e i decori sono ritornati alle fattezze originali, molto piu' vivi rispetto a quelli che gli eugubini erano abituati a vedere. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog