Cerca

Amministrative: Gubbio: unico comune in cui non si vota per festa Ceri (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Il progetto di restauro ha riguardato anche le tre barelle, ma soprattutto il rifacimento ex novo delle statue dei Santi, realizzate con grande passione e maestria dall'artigiano eugubino Luigi Passeri.

I tre nuovi Santi, risultano curati sin nei minimi particolari, molto espressivi e piu' realistici dei precedenti, che da ora innanzi andranno ad arricchire il locale a fianco la Basilica di S. Ubaldo, adibito alla raccolta delle Memorie Ubaldiane. Dopo la benedizione del vescovo Mario Ceccobelli e' arrivata da parte della pro Sindaco Maria Cristina Ercoli anche l'ufficializzazione della candidatura della Festa dei Ceri, da parte del Ministero per i Beni Culturali, per l'elenco dei beni immateriali dell'Unesco.

Il programma della festa e' fisso e si sussegue uguale negli anni. Alle 5.30 della mattina un gruppo di tamburini percorre le vie della citta' per dare la sveglia ai Capitani ed ai Capodieci. Alle 6.00 il Campanone, la campana principale del Palazzo dei Consoli, suona la sveglia per tutta la citta'. Alle 7.00 ceraioli, tamburini, capodieci e capitani si ritrovano al cimitero per deporre una corona di fiori e onorare la memoria dei ceraioli defunti. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog