Cerca

Salute: con 'Rosa di sera' Bracciano si mobilita per 'Race for the cure'

Cronaca

Roma, 15 mag. - (Adnkronos) - Bracciano in campo per ''Race for the cure'', al fianco dell'Associazione ''Susan G. Komen Italia''. Ha riscosso successo l'evento ''Rosa di Sera'', l'iniziativa di sensibilizzazione, promossa con il supporto e il patrocinio della famiglia Odescalchi e del Comune di Bracciano, che ha costituito il prologo della XII edizione della ''Komen Race for the Cure- di corsa contro i tumori del seno'', in programma a Roma, allo Stadio delle Terme di Caracalla, domenica 22 maggio. Per tre giorni, dal 12 al 14 maggio, il castello Odecalchi e' stato illuminato di rosa, in omaggio alle donne del lago che hanno lottato o stanno lottando contro il tumore del seno, prima causa di morte nella popolazione femminile mondiale.

A sottolineare l'eccezionalita' dell'evento ha contribuito anche Poste Italiane che ha concesso un annullo speciale appositamente rilasciato per la manifestazione ''Rosa di Sera'' il cui sovrapprezzo (30 cents) sara' finalizzato al sostegno della prevenzione del tumor al seno.

''L'illuminazione di opere pubbliche da parte della 'Susan G. Komen' - ha spiegato Riccardo Masetti, direttore del Centro di Senologia del Policlinico Gemelli di Roma e Presidente dell'associazione - e' avvenuta solo poche volte: sono stati infatti illuminati l'Empire State Building di New York, le Piramidi di Giza in Egitto e, ora, il castello Odescalchi di Bracciano; un onore possibile grazie alla disponibilita' della principessa Maria Pace Odescalchi che ha consentito questa importante iniziativa. Un ringraziamento va anche al Comune di Bracciano che ci ha fortemente sostenuto e si e' mostrato sensibile ai temi della prevenzione''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog