Cerca

Sardegna: allevamento cavallo sportivo in crisi, Regione corre ai ripari (5)

Economia

(Adnkronos) - ''Il mondo dell'allevamento e' in crisi, non vi e' il minimo dubbio. In particolare quello del cavallo - ha detto l'assessore dell'Agricoltura della Regione Sardegna, Mariano Contu - che da noi ha sempre rappresentato la vera multifattorialita' dell'allevamento, rappresentava quella forma di integrazione al reddito delle aziende agrozotecniche che consentiva di bilanciare, spesso, i mancati redditi".

"Nell'ultimo decennio - spiega Contu - anche con la soppressione dell'Istituto Incremento Ippico, l'impegno istituzionale e' scemato, quasi che ci si fosse volontariamente dimenticati di questo allevamento, che per noi sardi rappresenta anche un aspetto culturale di primo livello. Abbiamo - ha spiegato Contu - , per fortuna e per la determinazione dei nostri allevatori, conservato un patrimonio genetico di tutto rispetto creato dall'ex Istituto Incremento Ippico, che abbiamo il dovere di salvaguardare e riportare ai livelli che ci competono''.

Ma e' il mercato il vero cruccio degli allevatori. Negli ultimi anni si e' persa la voglia di allevare e di investire a causa dello scadimento del mercato. ''Non perche' non siano presenti soggetti validi - afferma l'assessore Contu - tutt'altro, ma perche' il mercato e' stato falsato da improvvisazione, inesperienza e soprattutto da interlocuzioni non corrette tra le istituzioni e gli allevatori". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog