Cerca

Carceri: detenuto si impicca a Torino

Cronaca

Torino, 15 mag. (Adnkronos) - Lo hanno trovato senza vita intorno alle 11,20 di questa mattina alcuni agenti della polizia penitenziaria del carcere di Torino. Vincenzo Lemmo, un detenuto di 48 anni, si e' impiccato alle sbarre della sua cella, nella quarta sezione del Padiglione A del penitenziario torinese, usando una cintura.

Originario di Napoli, stava scontando nel carcere torinese una pena per traffico di sostanze stupefacenti e agevolazione dell'attivita' mafiosa ed era sottoposto al regime di alta sicurezza. Sarebbe uscito nel 2025.

"Gli agenti di polizia penitenziaria continuano a ridursi - commenta il segretario generale dell'Osapp, il sindacato autonomo della polizia penitenziaria - e meno personale che sorveglia vuole purtroppo dire anche piu' detenuti che riescono a portare a termine i tentativi di suicidio. Il ministro Alfano dice che assumeranno - conclude - ma l'organico nei penitenziari continua ad essere molto al di sotto delle necessita' ".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog