Cerca

Roma: Ama su appalti, rispettate tutte le prescrizioni di legge

Cronaca

Roma, 15 mag. - (Adnkronos) - "In riferimento all'articolo ''Ama il mistero dei maxi appalti'' pubblicato oggi da un quotidiano romano, Ama spa precisa che tutte le gare si sono svolte con un bando europeo che ha rispettato ogni prescrizione di legge. Bisogna premettere, che per quanto riguarda i mezzi aziendali (compattatori a carico laterale o posteriore, spazzatrici, ''green machine'' ecc?) la situazione di mercato e' descrivibile come un oligopolio. Per ogni gara partecipano, al massimo, quattro soggetti, tutti di levatura internazionale e presenti sul mercato da decenni". Lo precisa Ama in una nota

"Bisogna precisare, poi, che Omb Roma - si legge nella nota - si e' aggiudicata circa il 10% del totale degli appalti Ama del comparto mezzi, non un terzo come riportato dall'articolo, e che tale azienda lavora come concessionario di Omb International (con sede a Brescia) e fornisce, dunque, i prodotti di quest'ultima. Omb International e' azienda leader per i compattatori a carico laterale. Socram, invece, non si e' aggiudicata alcun appalto nel comparto veicoli, ma risulta semplicemente officina autorizzata per le riparazioni delle forniture di Coseco e Tecnoindustrie Merlo.E' del tutto fuorviante, poi, mettere in relazione gli appalti per la fornitura dei mezzi con il servizio di manutenzione. In ogni caso, come detto in precedenza, Socram gestisce solo le riparazioni di alcuni fornitori e per la precisione quelle in garanzia estesa che per capitolato di gara non prevedono alcun onere da parte di Ama".

"Dunque, Socram fornisce la propria manodopera per circa il 40% dei mezzi (e non per l'80%, come riportato erroneamente), quota che, pero', non corrisponde al 40% del valore degli appalti di manutenzione visto che Socram garantisce, in parte rilevante, servizi di garanzia che non hanno costi per Ama. Per completezza bisogna precisare che dall'agosto 2008 in poi gli aggiudicatari di appalti per i mezzi compattatori sono stati tre. In precedenza, invece, un unico fornitore si era aggiudicato il 100% delle forniture che comprendevano anche il 100% della manutenzione. Ama ha dato mandato ai propri legali di querelare chiunque diffami l'azienda", conclude la nota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog