Cerca

Iran: rimpasto di governo, Ahmadinejad assume guida ministero Petrolio

Esteri

Teheran, 16 mag. - (Adnkronos/Aki) - Il presidente dell'Iran Mahmoud Ahmadinejad ha annunciato che assumera' la guida del ministero del Petrolio dopo aver rimosso tre ministri nell'ambito di un piano per la riduzione dei dicasteri. ''Il governo iraniano e il parlamento hanno dato la loro approvazione sulla fusione del ministero del Petrolio. Io sono il titolare del ministero del Petrolio'', ha detto Ahmadinejad nel corso di un discorso televisivo, come riporta l'agenzia di stampa Iran.

Il capo di Stato iraniano ha detto che la decisione di fondere i ministeri e' stata fatta in base a un ''obbligo giuridico'' e a ''impegni strutturali''. L'intenzione di ridurre i ministeri era stata annunciata dal governo iraniano il 9 maggio scorso, precisando che si trattava di fondere il ministero delle Strade e dei Trasporti con quello dell'Edificazione e dello Sviluppo urbano, quello dell'Energia con il ministero del Petrolio, il ministero dell'Industria con quello del Commercio, il ministero del Welfare e della sicurezza sociale con quello del Lavoro e degli Affari sociali.

Sabato Ahmadinejad ha emesso tre decreti separati con cui ha 'licenziato' il ministero del Welfare Sadeq Mahsouli, quello dell'Industria Ali Akbar Mehrabian e quello del Petrolio Massoud Mirkazemi. I ministeri saranno ridotti da 21 a 17.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog