Cerca

Strauss-Kahn: Francia sotto shock, sfuma candidatura per il 2012

Esteri

Parigi, 16 mag. (Adnkronos) - La notizia dell'arresto di Strauss-Kahn con l'accusa di stupro ha sconvolto la Francia dove il capo del FMI era dato come favorito in tutti i sondaggi sulle presidenziali francesi del 2012, anche se non aveva ancora sciolto la riserva su una sua possibile candidatura.

Ora la possibilita' che Strauss-Kahn si presenti sembra sfumare completamente, anche per una semplice questione di tempi tecnici, come spiega Jeremie Saland, avvocato di New York, citato dal sito francese 'Le Te'le'gramme.com. "La presentazione delle candidature alle primarie socialiste si svolgera' dal 28 giugno al 13 luglio ed e' quasi impossibile" che il caso sia in un qualche modo chiuso entro quella data.

"Di solito bisogna contare sei o sette mesi prima che si svolga un processo. Ci sono due possibilita' perche' l'ingranaggio si arresti: che Strauss-Kahn decida di dichiararsi colpevole e sia possibile trovare un accordo con la vittima o che il Grand Jury, il collegio popolare che sara' chiamato in causa nel caso decida che questo possa essere abbandonato per mancanza di elementi sufficienti. Da quello che ho potuto leggere, nessuna di queste ipotesi mi sembra possibile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog