Cerca

Usa: Michelle Obama scrive a calzolaio italiano, stupita da gentilezza del mondo (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Quelle calzature, nate per rappresentare l'unione tra le due chiese - aggiunge - riuscirono a realizzare simbolicamente un tema al quale nemmeno la grande politica e' ancora riuscita a dare risposta. Insomma, un piccolo gesto in grado di suscitare reazioni nobili e inaspettate, proprio come oggi con le scarpe di Michelle Obama. I toni elevati e universali della first lady mi commuovono e, al tempo stesso, mi inorgogliscono".

Figlio d'arte, ciabattino di umili origini, Adriano Stefanelli ha confezionato le sue prime scarpe importanti per Papa Woitjla, con la speranza di alleviarne le sofferenze fisiche dovute all'eta' e alla malattia. Da allora e' stato un percorso in salita, al servizio dei grandi della Terra. ''Di Michelle Obama - racconta Stefanelli - mi hanno colpito il suo impegno umano e sociale, il suo impulso a fare sempre di piu' per aiutare i piu' deboli. E' una donna che ammiro, per le sue origini,per i suoi obiettivi, per tutto cio' che rappresenta''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog