Cerca

Credito: bollette e rate non pagate sono il 2% del Pil

Economia

Roma, 16 mag. - (Adnkronos) - I debiti non onorati ammontano, nel 2010, al 2% del Pil nazionale, per un totale di 31 miliardi di euro. Si tratta principalmente di bollette e rate che famiglie in difficolta' a causa della crisi economica non riescono a pagare. E' quanto rivela uno studio di Unirec (Unione nazionale delle imprese di recupero crediti) e de 'Il Sole 24 Ore' dal titolo 'Primo rapporto annuale dei servizi per la tutela del credito', che verra' presentato venerdi' 20 maggio a Roma.

"E' una situazione di vera e propria emergenza in alcune regioni come la Sicilia, dove i debiti non onorati ammontano al 5%", precisa lo studio, che specifica anche che piu' della meta' dei debiti riguarda bollette di luce, gas, telefonia e servizi Adsl, mentre il 38% di essi si riferisce a finanziamenti a rate, carte revolving e mutui. In aumento, nel 2010, anche la percentuale di multe e tasse sui rifiuti non pagate, che si attesta al 5,8%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog