Cerca

Bergamo: sgominata organizzazione dedita a traffico cocaina

Cronaca

Milano, 16 mag. (Adnkronos) - Sgominata dalla Guardia di Finanza di Bergamo, nell'ambito di un'indagine coordinata dal sostituto procuratore Franco Bettini, un'organizzazione internazionale dedita al traffico di droga. In circa 9 mesi sono stati arrestati 12 corrieri in flagranza di reato in 2 aeroporti italiani (Orio al Serio e Bologna) e sequestrati complessivamente 7,850 Kg di cocaina (per il valore, allo spaccio, di circa 470mila euroeuro), 16 telefoni cellulari e 2 autovetture. Ieri sono state arrestate altre 7 persone (4 condotte in carcere: P.E.A.A., R.M.R.A., M.M., C.V.A., di origini dominicane; 3 ai domiciliari: C.F.L.M., B.P.A.A., di origini dominicane e F.O. italiano), responsabili e fiancheggiatori del sodalizio criminale dedito al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

I finanzieri della tenenza di Orio al Serio hanno analizzato i flussi dei voli a rischio, effettuato appostamenti e pedinamenti, intercettato migliaia di telefonate ed email. Da queste attivita' e' emerso che un gruppo di persone si dedicava ad importare cocaina destinata ad essere spacciata nelle province di Bergamo, Bologna, Mantova e Milano.

Inizialmente, il metodo prevedeva l'invio in Italia di corrieri, che arrivavano negli aeroporti di Orio al Serio e di Bologna, trasportando la droga in ovuli precedentemente ingurgitati. Successivamente, dopo 4 arresti in flagranza eseguiti in aeroporto, l'organizzazione ha escogitato viaggi utilizzando pullman di linea e treni. Tutti i corrieri arrestati sono sudamericani, tranne uno spagnolo, mentre i responsabili dell'importazione e della successiva diffusione sono di origine dominicana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog