Cerca

Fisco: Regione Toscana in campo contro gli evasori con piano per il 2011 (4)

Economia

(Adnkronos) - Da dicembre la Regione inviera' avvisi di scadenza ai proprietari dei veicoli. L'idea e' anche quella di gestire totalmente in proprio l'archivio sulle tasse auto, ora delegato ad Aci, e recuperare quei 'veicoli ombra' che circolano ma che nella banca dati dell'Aci non risultano. Altri provvedimenti riguarderanno la violazione del fermo amministrativo e accertamenti su sogggetti recidivi in modo da attivare una campagna di recupero mirata e accelerato, accanto ad una verifica sulla legittimita' di alcune sospensioni ed esenzioni dal pagamento della tassa.

- Piu' controlli su concessioni demaniali e rifiuti - Dal bollo auto alle concessioni demaniali. Anzitutto saranno semplificate le procedure di comunicazione tra la Regione e gli enti coinvolti, attraverso l'introduzione di uno sportello on line per la raccolta delle informazioni sui canoni e i pagamenti. Ma saranno intensificati anche le azioni della Guardia di Finanza e sensibilizzati Comuni e capitanerie di porto, che per la Regione gestiscono i canoni demanialli sulle spiagge. Piu' controlli e fisco telematico sono le parole chiave anche per i tributi sul conferimento in discarica dei rifiuti.

- Collaborazione piu' stretta con Agenzia delle Entrate ed Equitalia - Infine l'imposta sull'attivita' produttive e le addizionali. Su Irap e addizionale Irpef la chiave di volta sara' una collaborazione sempre pi&ug rave; stretta con l'agenzia della Entrate, ma anche con la Guardia di Finanza e la Rete Impresa Italia, come ad Equitalia sara' chiesto un ulteriore tentativo straordinario di riscossioni sui crediti iscritti a ruolo negli anni scorsi e ad oggi non riscossi, assieme ad accordi che possano ridurre in futuro i tempi di notifica delle cartelle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog