Cerca

Italia-Israele: Napolitano, Sionismo e Risorgimento lontani da nazionalismo

Politica

Roma, 16 mag. (Adnkronos) - ''La nazione mazziniana'' che ha caratterizzato gli ideali risorgimentali italiani, e ''il sionismo di Thedor Hertzl sono ben lontani dagli esiti disastrosi dei nazionalismi del XX secolo''. Lo ha sottolineato oggi il presidente delle Repubblica, Giorgio Napolitano intervenendo stamattina a Gerusalemme, nella seconda giornata di una visita in Israele e nei territori palestinesi, ad un convegno internazionale dedicato ai rapporti tra risorgimento, ebrei e italiani e sionismo.

Nel suo discorso, si legge sul sito del Quirinale, Napolitano ha osservato come ad influenzare il progetto originale del Sionismo sia stata in particolare ''la lezione di Giuseppe Mazzini per suggerire un approccio alla questione nazionale che presentasse la piu' limpida impronta umanistica e universalistica. Se l'ideale e il progetto sionistico si collocarono nell'eta' dei nazionalismi, essi -ha aggiunto Napolitano- si caratterizzarono per la distinzione e distanza da approcci aggressivi e ambizioni di potenza''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog