Cerca

Mostre: Firenze, il lusso borghese creato dall'Opificio delle Pietre Dure (2)

Cultura

(Adnkronos) - In mostra ci sono lavori come l'anta per armadio, adatta ad un mobile regale, dove il tema cinquecentesco del grande vaso con trionfo floreale rivive in un tripudio di colori, attinti alla tavolozza smaltata delle pietre piu' rare.

Restarono senza acquirenti anche la giardiniera da sala, pur cosi' accattivante nei soggetti di figura ispirati al gusto per la tranche de vie della pittura dei Macchiaioli, e la squisita tavola delle magnolie, dove nel serto di convolvoli e magnolie che mollemente la contorna gia' si avverte la grazia un po' estenuata dell'Art Nouveau.

La mostra e' occasione anche per un'inedita rassegna antologica dei laboratori privati fiorentini, che operavano sulla scia dell'Opificio delle Pietre Dure, spesso riproponendone i modelli eseguiti con materiali meno rari, e riscuotendo un vasto successo di pubblico, invogliato dai costi assai piu' contenuti. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog