Cerca

Torino: procura indaga vertici Sorgenia

Cronaca

Torino, 16 mag. (Adnkronos) - Il sostituto procuratore di Torino, Raffaele Guariniello, ha aperto un'inchiesta sulle bollette dell'energia elettrica gonfiate. Truffa e tentata truffa sono le ipotesi di reato di cui devono rispondere i vertici di Sorgenia, la societa' che fornisce l'energia elettrica.

A far partire l'indagine sono state le querele di due esercizi commerciali che si sono visti arrivare dalla societa' bollette spropositate. La proprietaria di un negozio di abbigliamento di Torino si e' rifiutata di pagare i 1.823 euro di luce che le erano arrivati mentre il titolare di un bar di Bardonecchia ha pagato la bolletta che ha poi contestato riuscendo a farsi restituire i 500 euro versati in piu'. A quanto sembra la societa' non aveva tenuto conto dell'effettivo consumo ne' delle comunicazioni che il proprietario aveva fatto della lettura del contatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog