Cerca

Roma: festeggiano patrono, finisce in rissa arrestati 5 filippini

Cronaca

Roma, 16 mag. - (Adnkronos) - Una domenica diversa per festeggiare, in allegria tra connazionali, il patrono della loro citta' natale, e' finita con una rissa, scoppiata a causa dell'alcol, e con l'arresto di 5 cittadini filippini da parte dei carabinieri della stazione Villa Bonelli a Roma.

Il gruppo ieri pomeriggio si e' ritrovato in un locale, preso in affitto sul lungotevere della Magliana, all'interno di un centro sportivo. Alcuni partecipanti, complice l'abuso di alcol, per futili motivi hanno iniziato a litigare e dalle parole sono passati alle vie di fatto. Hanno cominciato a prendersi a calci e pugni poi sono volate alcune sedie. Nel frattempo qualcuno ha chiamato il 112 e in pochi minuti sul posto sono giunte alcune pattuglie dei carabinieri. Cinque stranieri di eta' compresa tra i 23 e i 40 anni, sono stati sorpresi dai militari ancora intenti a darsele di santa ragione e quindi arrestati e portati in caserma.

Uno degli arrestati e' dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, per le ferite riportate, assieme ad una ragazza 27enne, intervenuta nel tentativo di sedare la lite. Gli arrestati in mattinata saranno processati con il rito direttissimo presso le aule del tribunale di Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog