Cerca

Bologna: Tomassini (Pdl), disaffezione voto pone interrogativo per tutti

Politica

Bologna, 16 mag. - (Adnkronos) - "Disaffezione". Cosi' l'esponente del Pdl, Lorenzo Tomassini, indicato come vicesindaco in pectore dal candidato di Pdl e Lega a sindaco di Bologna Manes Bernardini, commenta il calo di elettori che si registra sotto le Due Torri.

Al voto sono andati il 72,8% degli aventi diritto, rispetto al 76,4% del 2009, quando si voto' alle ultime amministrative. Tra i primi ad arrivare a Palazzo D'Acccursio, Tomassini sostiene che "la gente non si sente rappresentata e questo deve essere un interrogativo per tutti".

"E' un dato in contrasto con quello che abbiamo visto durante questi giorni di campagna elettorale" aggiunge il vicecoordinatore regionale del Pdl Emilia Romagna Giampaolo Bettamio per il quale "se le persone vengono a lamentarsi e a dire quali sono le cose che non vanno e poi non si recano a votare dando il loro contributo allora diventano come la politica: poco credibili".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog