Cerca

Immigrati: assessore Liguria, crescente difficolta' per assorbire arrivi

Cronaca

Genova, 16 mag. - (Adnkronos) - Un appello agli enti e alle comunita' locali perche' si rendano disponibili ad accogliere, nelle strutture sul territorio, una nuova tornata di profughi in arrivo dal centro Africa. A lanciarlo e' l'assessore regionale ligure alle politiche sociali e coordinatrice del piano profughi, Lorena Rambaudi, che sottolinea ''la crescente difficolta' ad assorbire i flussi in arrivo, a causa delle mancate autorizzazioni nazionali a procedere con le ristrutturazioni dei siti di accoglienza''.

I prossimi profughi arriveranno mercoledi' 18 maggio alle 8 con la motonave Excelsior che da Lampedusa sbarchera' a Genova con 757 immigrati per il trasferimento verso le altre regioni. Di questi 50 resteranno in Liguria facendo salire a 171 la quota dei profughi in arrivo nella regione.

''Nonostante le nostre ripetute denunce - dice Rambaudi - il ministero non ci ha ancora riconosciuto la realta' di Ventimiglia e ha fissato in 1.300 la quota dei profughi per la Liguria''. ''Gia' ora -sottolinea Rambaudi - in questa prima fase di accoglienza iniziamo ad accusare pesanti difficolta', sia per le comunicazioni poco tempestive che rendono difficile l'organizzazione, sia per la difficolta' ad individuare nuovo siti di accoglienza''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog