Cerca

Difesa: prefetto Pordenone, F16 della base Usaf restano ad Aviano

Cronaca

Pordenone, 16 mag. - (Adnkronos) - Gli aerei F16 della base militare Usaf di Aviano (Pordenone) resteranno la' dove sono. Lo ha reso noto il Prefetto di Pordenone, Pierfrancesco Galante, a seguito di un colloquio con il Comandante statunitense della base Usaf, Brigadier General Scott J. Zobrist, e di una nota informativa dell'alto ufficiale americano pervenuta oggi in Prefettura.

Sono state quindi smentite e definite prive di fondamento tutte le voci su un possibile trasferimento dei velivoli F 16 dalla base militare di Aviano. Notizie che avevano creato molta apprensione sia per il destino del personale civile che lavora alla base sia per l'indotto che gode di un cospicuo giro di affari grazie agli americani. La catena di Comando statunitense ha percio' assicurato l'assenza di qualsiasi programma di trasferimento del reparto volo americano, situazione confermata anche a livello governativo da Washington.

Il Comando americano ha precisato che ogni attivita' aerea svolta in Europa nell'intento di costruire una partnership comporta, a volte, l'assenza temporanea, per un periodo che va dalle due alle tre settimane, di alcune unita' del 31 Fighter Wing, aeroplani inclusi. Questo e' l'unico impegno a cui ha adempiuto il Comando dell' Aeronautica americana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog