Cerca

Milano: Mauri (Pd), Moratti esce da voto con le ossa rotte

Politica

Milano, 16 mag. - (Adnkronos) - ''Un risultato che va oltre ogni oltre previsione. Questi dati dimostrano la forza di Pisapia, del suo modo di interpretare la politica e la solidita' dei partiti che lo sostengono. E se Berlusconi voleva fare del voto a Milano un referendum su di se' e su questi anni di governo, ha avuto il benservito dagli elettori. La Moratti ne esce con le ossa rotte, perche' nonostante gli svariati milioni di euro messi in campo, alla faccia della crisi, all'esame dei cittadini ha avuto una sonora bocciatura". Lo afferma Matteo Mauri, capogruppo del Pd in Provincia di Milano, sulle prime proiezioni sul voto delle amministrative a Milano.

"La forza che e' stata consegnata dai cittadini a Pisapia e alla coalizione di centrosinistra -continua- sara' ben utilizzata, dando forma alla voglia di cambiamento che questo voto esprime. Siamo consapevoli della responsabilita' di cui siamo stati investiti e ci muoveremo con unita', intelligenza e lungimiranza in questi ultimi giorni di campagna elettorale in vista del ballottaggio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog